La selezione delle sentenze è a cura di STUDIO LEGALE ICHINO BRUGNATELLI E ASSOCIATI

 

SCADENZE ED EVENTI

L’agenda del professionista, dove sono elencati per giorno i principali adempimenti e le scadenze connesse con la gestione del rapporto di lavoro, oltre agli eventi formativi in programmazione organizzati da Centro Studi Lavoro e Previdenza - Euroconference

I NUMERI DEL LAVORO

Il riepilogo dei valori, degli importi e delle aliquote utili per l’amministrazione del personale, dove trovare l’indice di rivalutazione del Tfr, minimali e massimali Inps in vigore, retribuzioni convenzionali, massimali per gli ammortizzatori sociali e aliquote contributive.

LO SPECIALE DELLA SETTIMANA

Le esigenze occasionali nei pubblici esercizi: lavoro intermittente vs lavoro extra

di Francesca Bravi
  Le esigenze del mercato del lavoro richiedono sempre più rapidità e flessibilità di gestione. È in quest’ottica che si ritiene opportuno un raffronto tra le due tipologie contrattuali del lavoro intermittente e del lavoro extra.   Il quadro normativo generale Non è possibile l'analisi di un unico testo normativo laddove si intendano approfondire i due temi del lavoro intermittente, anche detto a chiamata, e del lavoro extra, ossia il contratto di lavoro a tempo determinato previsto nel settore dei pubblici esercizi per specifiche esigenze che non superino i 3 giorni. Nel caso del lavoro intermittente entreremo pertanto nel merito del D.Lgs. 81/2015 (Jobs Act - in vigore dal 25 giugno 2015), il quale è andato a integrare e modificare la previgente normativa in materia. Per quanto invece attiene il lavoro extra si partirà dalla L. 56/1987, per approfondire poi la disciplina trattata nel contratto collettivo nazionale del lavoro dei Pubblici esercizi. …

Leggi articolo

NON SOLO LAVORO