La selezione delle sentenze è a cura di STUDIO LEGALE ICHINO BRUGNATELLI E ASSOCIATI

 

SCADENZE ED EVENTI

L’agenda del professionista, dove sono elencati per giorno i principali adempimenti e le scadenze connesse con la gestione del rapporto di lavoro, oltre agli eventi formativi in programmazione organizzati da Centro Studi Lavoro e Previdenza - Euroconference

I NUMERI DEL LAVORO

Il riepilogo dei valori, degli importi e delle aliquote utili per l’amministrazione del personale, dove trovare l’indice di rivalutazione del Tfr, minimali e massimali Inps in vigore, retribuzioni convenzionali, massimali per gli ammortizzatori sociali e aliquote contributive.

LO SPECIALE DELLA SETTIMANA

Fatto materiale e fatto giuridico nel licenziamento disciplinare

di Edoardo Frigerio
Nuova pronuncia della Cassazione in tema di licenziamento per giusta causa o giustificato motivo soggettivo e fatto materiale disciplinarmente rilevante: la sentenza n. 18418 del 20 settembre 2016 affronta il tema del fatto, materialmente compiuto dal lavoratore, ma irrilevante sul piano disciplinare, giungendo a conclusioni sicuramente significative per i licenziamenti dei c.d. “vecchi assunti”, ma che potrebbero avere rilevanza anche per la gestione dei licenziamenti disciplinari dei “nuovi assunti” in regime di contratto a “tutele crescenti”.   La sentenza n. 18418/2016 e il problema del fatto materiale disciplinarmente rilevante nell’attuale articolo 18 La riforma del lavoro c.d. Fornero e la L. 92/2012 hanno rappresentato, in tema di licenziamenti, un vero e proprio “spartiacque” tra la tutela previgente (come regolata dal “vecchio” articolo 18, L.300/1970) e quella valevole per i licenziamenti adottati dopo il 18 luglio 2012; l’ulteriore svolta e…

Leggi articolo

NON SOLO LAVORO