2 agosto 2017

Annullabilità del licenziamento del lavoratore disabile

di Redazione Scarica in PDF
giustizia6

La Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, con sentenza 12 luglio 2017, n. 17166, ha stabilito che la disciplina dell’annullabilità del licenziamento del lavoratore disabile ex articolo 10, comma 4, L. 68/1999, si applica esclusivamente ai lavoratori obbligatoriamente assunti ai sensi e per gli effetti della disciplina specifica di cui alla medesima legge. Ne consegue che, ove la quota di riserva aziendale risulti scoperta, non è computabile nella stessa il personale invalido non assunto obbligatoriamente.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Contenzioso con il lavoratore: procedure disciplinari, rinunce e transazioni