2 marzo 2017

730/2017: per le spese veterinarie è sufficiente lo scontrino “parlante”

di Redazione Scarica in PDF

L’Agenzia delle entrate, con risoluzione n. 24/E del 27 febbraio 2017, ha precisato che, per l’inserimento delle spese veterinarie nella dichiarazione dei redditi precompilata, non è necessario conservare la prescrizione medica ai fini della detrazione, essendo sufficiente lo scontrino “parlante”.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Modello 770/2018