5 Settembre 2022

Aggiornati tassi di interesse e sanzioni Inps

di Redazione Scarica in PDF

L’Inps, con circolare n. 98 del 29 agosto 2022, ha reso noto che la decisione di politica monetaria della Bce del 21 luglio 2022, che ha innalzato di 50 punti base il tasso di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali dell’Eurosistema che, dal 27 luglio, è pari allo 0,50%, incide sulla determinazione del tasso di dilazione e di differimento da applicare agli importi dovuti a titolo di contribuzione agli enti gestori di forme di previdenza e assistenza obbligatorie, nonché sulla misura delle sanzioni civili.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Il Consulente del Lavoro 4.0