2 Febbraio 2017

Ammortizzatori sociali in deroga e azioni di politica attiva

di Redazione Scarica in PDF

Il Ministero del lavoro, con circolare n. 2 del 31 gennaio 2017, ha chiarito alcuni aspetti applicativi della circolare ministeriale n. 34/2016 in tema di ammortizzatori sociali in deroga, in particolare con riferimento a quanto stabilito al punto 2) Modalità applicative, lettera c, in cui è stato definito che le azioni di politica attiva del lavoro, finanziate con le risorse assegnate nella misura del 50%, dovevano avere inizio entro il 2016.

Considerato che solo in data 22 dicembre 2016 è stato emanato un ulteriore decreto del Ministro del lavoro, con il quale sono state assegnate alle Regioni e Province Autonome ulteriori risorse, pari a 65 milioni di euro, per la concessione degli ammortizzatori sociali in deroga, dato il breve lasso di tempo e al fine di consentire l’utilizzo anche delle risorse da ultimo assegnate, si stabilisce che il termine del 31 dicembre 2016, di cui al punto 2), lettera c, circolare ministeriale n. 34/2016, è prorogato sino al 31 marzo 2017.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Ammortizzatori sociali e risoluzione del rapporto di lavoro