12 Febbraio 2020

Articolo 14, D.Lgs. 81/2008: finalità di contrasto al lavoro nero

di Redazione Scarica in PDF

Il Consiglio di Stato, Sezione III, con sentenza 27 dicembre 2019, n. 8832, ha stabilito che l’articolo 14, D.Lgs. 81/2008, deve intendersi diretto alla tutela non solo della sicurezza dei luoghi di lavoro, bensì del contrasto al lavoro irregolare in senso ampio, intendendosi per lavoratore irregolare qualsiasi lavoratore sconosciuto alla P.A.. Il lavoratore in nero è, dunque, quel lavoratore impiegato senza preventiva comunicazione di instaurazione del rapporto di lavoro al Centro per l’impiego ovvero previa comunicazione ad altri Enti come richiesto dalla specifica tipologia contrattuale.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Contenzioso del lavoro: tra diritto processuale e diritto sostanziale