22 Aprile 2022

Assolavoro: accordo per favorire l’inserimento lavorativo dei rifugiati

di Redazione Scarica in PDF

Assolavoro e Nidil-Cgil, Felsa-Cisl, UilTemp, in data 9 aprile 2022, hanno sottoscritto un accordo volto a:

– promuovere una serie di azioni volte ad agevolare l’accoglienza, l’inclusione e l’inserimento socio-lavorativo dei titolari di protezione internazionale (status di rifugiato e protezione sussidiaria), protezione temporanea e protezione speciale;

– attivare percorsi formativi per facilitare le transizioni lavorative dei rifugiati così da ridurre il mismatch di competenze;

– fornire un sostegno immediato all’autosufficienza dei rifugiati al fine di supportare la loro inclusione sociale nel territorio dello Stato italiano;

– supportare i lavoratori delle agenzie per il lavoro che adottano iniziative di accoglienza nei confronti dei rifugiati.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Valorizzazione del capitale umano: formazione, welfare aziendale e costo del personale