28 Maggio 2019

Le attività da svolgere necessariamente nei locali aziendali provano la subordinazione

di Redazione Scarica in PDF

La Cassazione Civile, Sezione Lavoro, con ordinanza 5 aprile 2019, n. 9667, ha stabilito che le attività da svolgere necessariamente nei locali aziendali attingendo ad archivi e a un’apposita strumentazione provano la subordinazione del rapporto di lavoro, a differenza di altre tipologie contrattuali con cui è possibile modulare tempi e orari, prevedendo anche la possibilità di assentarsi da lavoro.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Il giurista del lavoro