8 Gennaio 2021

Autoliquidazione 2020-2021

di Redazione Scarica in PDF

L’Inail, con istruzione operativa n. 15530 del 31 dicembre 2020, ha offerto indicazioni in merito all’autoliquidazione 2020-2021, con particolare riferimento alle riduzioni contributive e alle scadenze e modalità di adempimento a carico dei datori di lavoro. Il termine per il pagamento del premio scade il 16 febbraio 2021. Se il premio è rateizzato il termine del 16 febbraio deve essere rispettato solo per il versamento della prima rata; i contributi associativi, invece, devono essere corrisposti in un’unica soluzione entro il predetto termine. I datori di lavoro che presumono di erogare nell’anno 2021 un importo di retribuzioni inferiore a quello corrisposto nel 2020 devono inviare, entro il 16 febbraio 2021, la comunicazione motivata di riduzione delle retribuzioni presunte.

Per l’autoliquidazione 2020-2021, il termine per la presentazione delle dichiarazioni delle retribuzioni effettivamente corrisposte nell’anno 2020 è il 1° marzo 2021.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Certificazione CU 2022