26 Novembre 2021

Avvisi di addebito Inps: confermato il termine di pagamento di 60 giorni

di Redazione Scarica in PDF

L’Inps, con messaggio n. 4131 del 24 novembre 2021, ha precisato che per il pagamento degli avvisi di addebito di cui all’articolo 30, D.L. 78/2010, resta fermo il termine di 60 giorni dalla notifica, previsto dall’articolo 25, comma 2, D.P.R. 602/1973. Pertanto, agli avvisi di addebito Inps non si applica l’articolo 2, D.L. 146/2021, valido solo per le cartelle di pagamento notificate dall’agente della riscossione dal 1° settembre 2021 al 31 dicembre 2021, il cui termine di pagamento senza applicazione di ulteriori somme aggiuntive è stato prolungato fino a 150 giorni dalla notifica.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Legge di Bilancio 2022: le prime analisi a cura di Enzo De Fusco – TS