14 Giugno 2022

Bonus 200 euro: le istruzioni Inps per il recupero da parte dei datori di lavoro

di Redazione Scarica in PDF

L’Inps, con messaggio n. 2397 del 13 giugno 2022, ha fornito le istruzioni per l’esposizione del credito relativo all’indennità una tantum per i lavoratori dipendenti ex articolo 31, comma 1, D.L. 50/2022, da parte dei datori di lavoro, sul flusso UniEmens.

L’articolo 31 dispone che l’indennità “è riconosciuta per il tramite dei datori di lavoro nella retribuzione erogata nel mese di luglio 2022” e che “nel mese di luglio 2022, il credito maturato per effetto dell’erogazione dell’indennità (…) è compensato attraverso la denuncia” Uniemens.

Il messaggio precisa che l’indennità una tantum di 200 euro è riconosciuta in automatico, in misura fissa, una sola volta, previa acquisizione, da parte del datore di lavoro, di una dichiarazione con cui il lavoratore affermi, ricorrendone le circostanze, “di non essere titolare delle prestazioni di cui all’articolo 32, commi 1 e 18”.

L’Istituto rimanda a una successiva circolare per gli aspetti applicativi relativi all’indennità in esame e per l’indennità erogata direttamente dall’Inps ai soggetti di cui all’articolo 32, D.L. 50/2022.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Percorso formativo 365 2022/2023