4 Dicembre 2020

Calcolo retribuzione festività settimanali: non rileva la retribuzione per lavoro straordinario

di Redazione Scarica in PDF

La Cassazione Civile, Sezione Lavoro, con ordinanza 23 ottobre 2020, n. 23366, ha stabilito che, in tema di retribuzione nel lavoro subordinato, ai fini della determinazione della base di calcolo degli istituti indiretti (tredicesima mensilità, ferie, festività, ex festività soppresse e permessi retribuiti), non vige nell’ordinamento un principio di omnicomprensività, sicché il compenso per lavoro straordinario va computato, a tali fini, solo ove previsto da norme specifiche o dalla disciplina collettiva; pertanto, la retribuzione corrisposta per prestazioni continuative e sistematiche di lavoro straordinario, non facendo parte della retribuzione normale, anche se corrisposta in maniera fissa e stabile, non rileva ai fini del trattamento retributivo per le festività infrasettimanali, poiché la l. n. 260 del 1949, art. 5, nel testo di cui alla l. n. 90 del 1954, fa riferimento alla normale retribuzione globale di fatto giornaliera, compreso ogni elemento accessorio.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Licenziamenti