10 luglio 2018

Cassetto previdenziale lavoro domestico: comunicazione bidirezionale e funzionalità per intermediari

di Redazione Scarica in PDF

L’Inps, con messaggio n. 2749 del 6 luglio 2018, ha comunicato che il Cassetto previdenziale per il lavoro domestico è disponibile anche per gli intermediari abilitati. Al Cassetto previdenziale per il lavoro domestico si accede dal sito Istituzionale www.inps.it attraverso il percorso: “Aziende, enti e datori di lavoro” > “Datori di lavoro domestico” > “Prestazioni e Servizi”.

L’Istituto ha comunicato, inoltre, il rilascio della funzionalità per la comunicazione bidirezionale, che offre la possibilità di dialogare in modo diretto con le Strutture Inps attraverso la nuova sezione “Comunicazioni”, accessibile sia da PC (piattaforma desktop) sia da cellulare e/o tablet (piattaforma mobile): tutte le comunicazioni inviate attraverso questo servizio vengono protocollate e sono sempre consultabili sul Cassetto previdenziale.

Dalla sezione “Comunicazioni” è possibile, nello specifico, svolgere le seguenti attività:

  • inviare un quesito in relazione a uno specifico rapporto di lavoro, in riferimento a: MAV non pervenuti/inesattezze riscontrate/impossibilità di stampa dal portale; mancato aggiornamento/variazioni anagrafiche; contributi versati e non risultanti nell’estratto del lavoratore; rapporti di lavoro sospesi in attesa di definizione; avviso bonario/accertamento: informazioni o modifiche;
  • allegare documenti a un quesito;
  • visualizzare tutti i quesiti inviati attraverso il Cassetto previdenziale dal datore di lavoro o da un suo delegato e le relative risposte.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Gestione dei rapporti di lavoro degli stranieri in Italia