BLOG

Il nuovo esonero contributivo della Legge di Stabilità 2016

    La Legge di Stabilità n.208/15, entrata in vigore il 1° gennaio scorso, al co.178, art.1, ripropone l’esonero dal versamento dei contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro privati, con esclusione dei premi e dei contributi dovuti all’Inail, con lo scopo di promuovere forme di occupazione stabile e, quindi, a fronte di nuove…

Continua a leggere...

Il ritorno della detassazione e l’imprenditore con il cerino in mano

  Mi piacerebbe potervi raccontare la storia di un incentivo ricco per il lavoratore ed economico per il datore di lavoro. Mi piacerebbe potervi raccontare la storia di un Legislatore che ottimizza uno strumento utilizzato con foga negli anni scorsi, tra incertezze e pressapochismi applicativi. Mi piacerebbe sentire divulgato il messaggio insito nei complicatissimi commi…

Continua a leggere...

La “scelta impossibile” nei licenziamenti collettivi

  Una questione da sempre particolarmente dibattuta è quella concernente i criteri di scelta nei licenziamenti collettivi, stante anche la delicatezza del problema. Essi si pongono come tramite tra le decisioni economico-organizzative dell’impresa e l’individuazione concreta dei lavoratori colpiti dai licenziamenti. Il Legislatore italiano ha impiegato ben 16 anni per recepire la direttiva comunitaria 75/129/CE…

Continua a leggere...

Nuova Cigo e Cigs: alla circolare Inps mi ribello!

    Il Jobs Act, tra le varie modifiche introdotte nel mercato del lavoro, ha sicuramente inciso in modo sostanziale sugli ammortizzatori sociali. Non vi è dubbio che, rispetto alla normativa previgente, quanto previsto all’interno del D.Lgs. n.148/15 debba essere considerata come qualcosa di profondamente diverso. Si appalesa infatti, nel nuovo testo legislativo, un’intenzione deterrente…

Continua a leggere...

Precisazioni del Ministero sulla sospensione dell’attività d’impresa

  Il Ministero del Lavoro è intervenuto con due importanti precisazioni in materia di sospensione dell’attività per lavoro nero nel settore edile. La circolare del Ministero del lavoro n.26/15 ha puntualizzato che, ai fini della revoca della sospensione, la regolarizzazione dei lavoratori in “nero” va effettuata normalmente mediante le tipologie contrattuali indicate in materia di…

Continua a leggere...

Stabilità 2016: per il lavoro esonero e detassazione

    Come consuetudine il nostro Legislatore, in occasione del Natale, ci offre in “regalo” la Legge di Stabilità; la impacchetta per tradizione in un unico articolo, strapieno di commi e contenente i provvedimenti più disparati. Misure relative alla sicurezza si mescolano con l’ecobonus camper; novità sulle slot machine si accompagnano a misure contro la…

Continua a leggere...

Se io disintermediassi, disintermedieresti anche tu?

  I proverbi sono frutto di saggezza popolare, contengono dettami, consigli e giudizi espressi in forma sintetica e a volte sono in rima; gli “scioglilingua” non ambiscono a tanto, ma a volte ci azzeccano. È il caso della nota successione di parole difficili da pronunciare velocemente evocata dal titolo. Nel nostro caso il riferimento, gli…

Continua a leggere...

Relazioni sindacali … o relazioni pericolose?

  L’attuale congiuntura economica ha certamente lasciato segni tangibili anche all’interno del c.d. ordinamento intersindacale, che, in considerazione del mutare delle esigenze del mercato del lavoro, ha manifestato, in maniera ripetuta e reiterata, i propri profili di debolezza e vulnerabilità. Anche recentemente si riscontrano vicende della contrattazione collettiva che, per taluni aspetti, confermano tale considerazione;…

Continua a leggere...

Agenti di commercio: un rapporto per alchimisti ed equilibristi

  La disciplina del contratto di agenzia nella sua complessità si articola e caratterizza per la presenza, accanto alla normativa contenuta nel Codice civile, di un complesso di disposizioni oltre a quanto previsto negli accordi economici collettivi, che in parte si affiancano e in parte si sovrappongono alle norme, generando problemi interpretativi e di coordinamento….

Continua a leggere...

Contribuzione Inps su retribuzioni non erogate

  Col recente interpello n.26/15, il Ministero del Lavoro si è occupato di onere contributivo nel caso di rinuncia del lavoratore a parte, o ad alcune voci, della retribuzione. La fattispecie riguarda il settore del calcio professionistico, dove in sede di transazione, per recesso consensuale dal contratto di lavoro subordinato, il calciatore rinuncia alla parte…

Continua a leggere...