NEWS DEL GIORNO

Rito Fornero: ammissibilità dell’appello contro il provvedimento del Tribunale

La Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, con sentenza 27 giugno 2017, n. 15976, ha deciso che, in tema di controversie sul licenziamento del lavoratore, deve ritenersi ammissibile, senza previa opposizione, l’appello proposto contro il provvedimento emesso dal Tribunale, laddove esso abbia natura oltre che nome di sentenza, laddove risulta emesso sulla base di un’istruttoria e…

Continua a leggere...

Società tra professionisti: profilazione on line per i consulenti del lavoro

L’Inail, con circolare n. 35 del 13 settembre 2017, per consentire alle società tra professionisti l’accesso ai servizi telematici correlati alla gestione dei rapporti assicurativi, ha illustrato i necessari adeguamenti al sistema di profilazione per le società tra professionisti iscritte all’albo dei consulenti del lavoro e la modalità di gestione delle deleghe. L’Istituto precisa che…

Continua a leggere...

Comunicazione dati fatture: chiarimenti operativi

L’Agenzia delle entrate, con comunicato stampa del 12 settembre 2017, ha chiarito che nella comunicazione dei dati delle fatture in scadenza il 28 settembre prossimo è possibile non inserire i dati delle fatture che sono oggetto di trasmissione al Sistema tessera sanitaria. L’Agenzia, in ogni caso, accoglierà ed eviterà duplicazione delle informazioni anche se le…

Continua a leggere...

Autotrasporto: contributi per la formazione professionale

È stato pubblicato sulla G.U. n. 191 del 17 agosto 2017, il decreto 7 luglio 2017 del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, recante le modalità operative per l’erogazione dei contributi a favore delle iniziative di formazione professionale nel settore dell’autotrasporto per l’annualità 2017.   Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Continua a leggere...

Licenziamenti per cessazione attività: applicazione norme sulla mobilità

La Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, con sentenza 30 giugno 2017, n. 16295, ha stabilito che i licenziamenti collettivi conseguenti alla chiusura dell’insediamento produttivo sono soggetti alla gran parte delle norme previste per la dichiarazione di mobilità. Infatti anche la cessazione dell’attività aziendale è ipotesi nella quale interviene la normativa sulla mobilità, volta a ridurre…

Continua a leggere...

Benefici fiscali vittime del dovere e familiari: l’Inps non è più sostituto d’imposta

L’Inps, con messaggio n. 3505 dell’8 settembre 2017, ha precisato che, in base al disposto di cui al comma 211, L. 232/2016, a decorrere dal 1° gennaio 2017, e con specifico riferimento ai trattamenti pensionistici spettanti alle vittime del dovere e ai loro familiari superstiti, è cessato il rapporto di sostituzione d’imposta da parte dell’Inps,…

Continua a leggere...

Ente bilaterale nazionale confederale: istituita la causale contributo

L’Agenzia delle entrate, con risoluzione n. 117/E del 12 settembre 2017, ha istituito la causale contributo “EBCD” per la riscossione, tramite modello F24, dei contributi da destinare al finanziamento dell’Ente bilaterale nazionale confederale “E.BI.N.CONF.”   Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Continua a leggere...

Istituita la causale contributo per l’Ente bilaterale dei lavoratori

L’Agenzia delle entrate, con risoluzione n. 116/E del 12 settembre 2017, ha istituito la causale contributo “ELAV” per la riscossione, tramite modello F24, dei contributi da destinare al finanziamento dell’Ente bilaterale dei lavoratori “E.LAV.”   Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Continua a leggere...

No al licenziamento disciplinare se contestazione e memoria difensiva differiscono

La Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, con sentenza 3 luglio 2017, n. 16332, ha stabilito che non sussiste il licenziamento disciplinare se la condotta addebitata al dipendente nella contestazione cambia rispetto a quella indicata nella memoria difensiva del datore. Il datore di lavoro non ha la possibilità di introdurre nuove circostanze rispetto a quelle contestate…

Continua a leggere...

Confesercenti: accordi su modello contrattuale e rappresentanza

In data 7 settembre 2017 sono stati firmati 2 accordi tra Cgil, Cisl, Uil e Confesercenti, che riguardano: – la definizione di un nuovo sistema di relazioni sindacali e modello contrattuale; – la certificazione e la misurazione della rappresentatività delle organizzazioni sindacali.   Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Continua a leggere...