NEWS DEL GIORNO

Dirigente: illegittimo il licenziamento per una motivazione generica

La Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, con sentenza 26 aprile 2016, n.8246, ha stabilito che è nullo il licenziamento del dirigente troppo generico e privo di una contestazione motivata e circostanziata. Infatti, le garanzie procedimentali dettate dall’art.7, L. n.300/70, devono trovare applicazione nell’ipotesi di licenziamento di un dirigente anche a prescindere dalla sua specifica collocazione…

Continua a leggere...

Industria: firmato l’accordo interconfederale sull’apprendistato duale

In data 18 maggio Confindustria, Cgil, Cisl e Uil hanno sottoscritto l’accordo interconfederale che rende applicabili le novità introdotte dal D.Lgs. n.81/15 e regolamentate dal D.I. 12 ottobre 2015 sulla nuova disciplina dell’apprendistato duale. L’accordo, finalizzato a favorire un maggiore ricorso all’apprendistato di primo e terzo livello, ha fissato in misura percentuale la retribuzione spettante…

Continua a leggere...

I permessi per assistenza disabili prevalgono sulle ferie programmate

Il Ministero del Lavoro, con risposta a interpello n.20 del 20 maggio, ha precisato che, ai sensi dell’art.33, co.3, L. n.104/92, il datore di lavoro non può negare l’utilizzo dei tre giorni di permesso mensile retribuito per assistere il familiare con disabilità nel periodo di ferie programmate, anche nel caso di chiusura di stabilimento (c.d….

Continua a leggere...

Assegno o contratto di ricollocazione non rientrano nella disoccupazione

Il Ministero del Lavoro, con risposta a interpello n.19 del 20 maggio 2016, ha precisato che le specifiche disposizioni dell’art.47, co.4, D.Lgs. n.81/15, correlate all’assunzione con contratto di apprendistato professionalizzante di lavoratori beneficiari di indennità di mobilità o di un trattamento di disoccupazione, non trovano applicazione nei confronti di soggetti disoccupati beneficiari di assegno di ricollocazione…

Continua a leggere...

Revoca sospensione in caso di inottemperanza pagamento dell’importo residuo

Il Ministero del Lavoro, con nota n.10084 del 18 maggio, ha indicato le modalità operative in caso di inottemperanza al pagamento dell’importo residuo della somma richiesta ai fini della revoca della sospensione, ex art.14, co.5-bis, D.Lgs. n.81/08. La revoca è altresì concessa subordinatamente al pagamento di una somma aggiuntiva nella misura del 25% del totale….

Continua a leggere...

Part-time per i pensionandi: decreto in Gazzetta

È stato pubblicato sulla G.U. n.115 del 18 maggio il decreto 7 aprile del Ministero del Lavoro, che disciplina le modalità di riconoscimento degli incentivi al passaggio al lavoro part-time in prossimità del pensionamento di vecchiaia, ai sensi dell’art.1, co.284, L. n.208/15, come modificato dall’art.2-quater, co.3, D.L. n.210/15. I lavoratori dipendenti del settore privato, iscritti…

Continua a leggere...

Legge di Stabilità 2016: le novità fiscali commentate dalle Entrate

L’Agenzia delle Entrate, con circolare n.20/E del 18 maggio 2016, ha offerto chiarimenti sulle norme di interesse fiscale contenute nella L. n.208/15, che non sono oggetto di altri specifici documenti di prassi. Di seguito si segnalano alcune disposizioni di interesse tra le molte esaminate dalla circolare. Qualificazione del reddito per soci delle cooperative artigiane (co.114):…

Continua a leggere...

Bando Isi 2015: click day il 26 maggio 2016

L’Inail, con notizia sul proprio sito, ha reso noto che il 26 maggio 2016, dalle ore 16 alle ore 16,30, le imprese potranno inviare attraverso lo sportello informatico la domanda di ammissione al Bando Isi 2015, utilizzando il codice identificativo attribuito mediante la procedura di download. L’Istituto ha pubblicato il documento “Regole tecniche e modalità…

Continua a leggere...

Discriminatorio il licenziamento dopo l’accertamento dell’invalidità

La Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, con sentenza 26 aprile 2016, n.8248, ha stabilito che è illegittimo, perché discriminatorio, il licenziamento dell’invalido se intimato dopo l’accertamento della condizione invalidante. Il postumo accertamento dell’invalidità non significa che il dipendente non sia più abile a svolgere le mansioni. Il datore è tenuto, in questi casi, a spiegare…

Continua a leggere...

Contributi 2016 per piccoli coloni e compartecipanti familiari

L’Inps, con circolare n.82 del 17 maggio 2016, ha comunicato i contributi dovuti dai concedenti per i piccoli coloni e compartecipanti familiari per l’anno 2016. La riscossione avverrà mediante l’invio agli interessati di comunicazione dell’importo da versare tramite F24 in quattro rate, con scadenza 18 luglio 2016, 16 settembre 2016, 16 novembre 2016 e 16…

Continua a leggere...