NEWS DEL GIORNO

Tfr: indice di rivalutazione di agosto 2015

L’Istat, con comunicato del 14 settembre, ha reso noto che il coefficiente di rivalutazione per la determinazione del trattamento di fine rapporto, accantonato al 31 dicembre 2014, per il mese di agosto 2015 è pari a 1,280374. L’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati relativo al mese di agosto è…

Continua a leggere...

Autotrasporto: agevolazioni per iniziative di formazione professionale

È stato pubblicato sulla G.U. n.211 dell’11 settembre il decreto 31 luglio 2015, relativo alla modalità di erogazione di contributi a favore delle iniziative di formazione professionale nel settore autotrasporto. I soggetti destinatari del beneficio sono le imprese di autotrasporto di merci per conto di terzi, i cui titolari, soci, amministratori, dipendenti o addetti, inquadrati…

Continua a leggere...

Gestione Separata Inpgi: versamento contributi minimi 2015 entro il 30/9

L’Inpgi, con circolare n.6 del 9 settembre, ricorda che il 30 settembre scadrà il termine per il pagamento dei contributi minimi per l’anno 2015 per i giornalisti iscritti alla Gestione Separata che, nel corso dell’anno 2015, abbiano svolto attività giornalistica in forma autonoma e riepiloga gli importi da versare. Per i giornalisti con un’anzianità di…

Continua a leggere...

Lavoratori itineranti: lo spostamento domicilio-clienti è “orario di lavoro”

La Corte di Giustizia Europea, con sentenza C-266/14 del 10 settembre, ha chiarito che, qualora i lavoratori non abbiano un luogo di lavoro fisso o abituale, costituisce “orario di lavoro”, ai sensi dell’art.2, punto 1, direttiva 2003/88/CE del 4 novembre 2003, il tempo di spostamento che tali lavoratori impiegano quotidianamente tra il loro domicilio e…

Continua a leggere...

Start-up innovative: ammesso l’affitto d’azienda

Il Ministero dello Sviluppo Economico, con parere n.155183 del 3 settembre, ha precisato che è ammissibile creare una start-up innovativa il cui core business derivi dall’affitto dell’azienda. L’art.25, co.2, lett.g), D.L. n.179/12, esclude infatti dalla possibilità di iscriversi come start-up le aziende costituite da fusione, scissione societaria o a seguito di cessione di azienda o…

Continua a leggere...

Dipendente di banca indebitato: non è condotta extra-lavorativa illecita

La Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, con sentenza 31 luglio 2015, n.16268, ha dichiarato illegittimo il licenziamento del dipendente di banca, protestato e pignorato, se le questioni di natura privata non incidono sull’adempimento della prestazione lavorativa. La condotta illecita extra-lavorativa è suscettibile di rilievo disciplinare poiché il lavoratore è tenuto non solo a fornire la…

Continua a leggere...

Licenziamento disciplinare: applicabilità del rito Fornero

La Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, con sentenza 31 luglio 2015, n.16265, ha stabilito che, ai sensi del combinato disposto dei co.47 e 67, art.1, L. n.92/12, nei giudizi aventi ad oggetto i licenziamenti disciplinari, al fine di individuare la legge regolatrice del rapporto sul versante sanzionatorio va fatto riferimento non al fatto generatore del…

Continua a leggere...

Intermediazione di manodopera e oneri contributivi

La Corte di Cassazione, con la sentenza 3 settembre 2015, n.17516, ha ribadito che, nell’ipotesi di interposizione illecita delle prestazioni di lavoro, non è configurabile una concorrente obbligazione del datore di lavoro apparente in riferimento ai contributi dovuti agli Enti previdenziali, rimanendo tuttavia salva l’incidenza satisfattiva di pagamenti eventualmente eseguiti dallo stesso datore di lavoro…

Continua a leggere...

Nozione di trasferimento d’impresa nella giurisprudenza comunitaria

La Corte di Giustizia Europea, con sentenza C-160/14 del 9 settembre 2015, ha stabilito che rientra nella nozione di trasferimento d’impresa, ai fini dell’applicazione della direttiva 2001/23/CE del Consiglio, del 12 marzo 2001, la situazione nella quale un’impresa attiva nel mercato dei voli charter è liquidata dal suo azionista di maggioranza, a sua volta impresa…

Continua a leggere...

Alluvione Veneto: possibile sospendere la rata del mutuo ipotecario edilizio

L’Inps, con notizia sul proprio sito del 9 settembre, ha reso noto che, in seguito all’ordinanza di Protezione Civile n.274 del 30 luglio (G.U. n.184/15), che, all’art.11, ha previsto per i residenti nei comuni di Dolo, Pianiga e Mira (VE) e di Cortina d’Ampezzo (BL), colpiti dalle eccezionali avversità atmosferiche verificatesi il giorno 8 luglio…

Continua a leggere...