NEWS DEL GIORNO

Qu.I.R: l’Agenzia delle Entrate spiega gli effetti fiscali

L’Agenzia delle Entrate, con parere 1° ottobre 2015, ha fornito interessanti precisazioni in ordine ad alcune questioni interpretative relative al trattamento fiscale della quota maturanda del Tfr sotto forma di integrazione della retribuzione mensile (Qu.I.R.), prevista dalla L. n.190/14, e attuata dal D.P.C.M. n.29/15. In particolare, l’Agenzia delle Entrate ha stabilito che, in base al…

Continua a leggere...

Lavoratori frontalieri in Svizzera: nuovo regime di tassazione

Il Ministero dell’Economia, con un documento del 12 ottobre, ha riepilogato la situazione dei lavoratori frontalieri tra Italia e Svizzera, in seguito alla rivisitazione dell’accordo 23 febbraio 2015 sullo scambio automatico di informazioni tra Italia e Svizzera, contenente anche la roadmap con i principi di fondo per il nuovo regime tributario relativo ai cittadini italiani…

Continua a leggere...

Lavoratori disabili: specifiche su hardware, software e postazioni di lavoro

L’Agenzia per l’Italia Digitale, con circolare n.2 del 23 settembre, ha indicato le specifiche tecniche su hardware, software e tecnologie assistite delle postazioni di lavoro a disposizione del dipendente con disabilità, offrendo ai datori di lavoro indicazioni e linee di indirizzo per agevolare l’identificazione della strumentazione e delle tecnologie più idonee per lo svolgimento dei…

Continua a leggere...

Incentivi all’assunzione: il decreto sul tasso di disparità uomo-donna 2016

Il Ministero del Lavoro, di concerto con il Ministero dell’Economia, ha emanato il decreto 13 ottobre 2015, che, sulla base dei dati Istat relativi alla media annua dell’anno più recente disponibile, ha individuato, per l’anno 2016, i settori e le professioni caratterizzati da un tasso di disparità uomo-donna che supera almeno del 25%, ai fini…

Continua a leggere...

Call center Assocall: accordo quadro sulle nuove collaborazioni

Assocall e Ugl Terziario Nazionale hanno siglato, in data 6 luglio 2015, l’Accordo quadro per i collaboratori telefonici che operano nelle aziende del settore dei call center in outsourcing. L’accordo recepisce le innovazioni apportate dal D.Lgs. n.81/15, che ha abrogato gli artt.61-69, D.Lgs. n.276/03, e integra il Ccnl sottoscritto in data 22 luglio 2013. La…

Continua a leggere...

Credito imposta per digitalizzazione di esercizi ricettivi: il codice tributo

L’Agenzia Entrate, con risoluzione n.85/E del 14 ottobre, ha istituito il codice tributo “6855”, denominato “Tax credit digitalizzazione esercizi ricettivi, delle agenzie di viaggi e dei tour operator – art. 9 del D.L. n. 83/2014”, per l’utilizzo in compensazione, mediante il modello F24, del credito d’imposta a favore degli esercizi ricettivi, delle agenzie di viaggi…

Continua a leggere...

Cigs: necessario l’accordo sindacale per i criteri di sospensione

La Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, con sentenza 23 settembre 2015, n.18786, ha stabilito che, in caso di intervento straordinario di integrazione salariale per l’attuazione di un programma di ristrutturazione, riorganizzazione o conversione aziendale che implichi una temporanea eccedenza di personale, il provvedimento di sospensione dell’attività lavorativa è illegittimo qualora il datore di lavoro, sia…

Continua a leggere...

Agevolazioni per micro imprese femminili e giovanili: istanze dal 13/1/2016

Il Ministero dello Sviluppo Economico, con circolare n.75445 del 9 ottobre, ha indicato termini, modalità di presentazione delle domande e offerto istruzioni operative per la concessione ed erogazione delle agevolazioni alle imprese giovanili e femminili di micro e piccola dimensione. Dal 13 gennaio 2016, infatti, sarà possibile compilare esclusivamente in modalità telematica la domanda, utilizzando…

Continua a leggere...

Credito d’imposta per la digitalizzazione di esercizi ricettivi: come fruirne

L’Agenzia delle Entrate, con provvedimento 14 ottobre 2015, n.130200, ha indicato modalità e termini di fruizione del credito d’imposta di cui all’art.9, D.L. n.83/14, per la digitalizzazione degli esercizi ricettivi, delle agenzie di viaggi e dei tour operator. Il credito d’imposta è utilizzabile in compensazione tramite modello F24 telematico. L’Agenzia chiarisce che il codice tributo…

Continua a leggere...

D.Lgs. n.150/15: l’assegno di ricollocazione

Il D.Lgs. n.150/15, all’art.23, ha previsto la possibilità di richiedere la corresponsione di un assegno di ricollocazione. Ai disoccupati percettori della NASpI, la cui durata di disoccupazione ecceda i quattro mesi, è riconosciuta, qualora ne facciano richiesta al centro per l’impiego presso il quale hanno stipulato il patto di servizio personalizzato, una somma denominata assegno…

Continua a leggere...