26 Aprile 2022

Comunicazione lavoratori autonomi occasionali: resterà attiva anche la casella mail

di Redazione Scarica in PDF

L’INL, con nota n. 881 del 22 aprile 2022, ha reso noto che, contrariamente a quanto comunicato con nota n. 573/2022, per le comunicazioni di lavoro autonomo occasionale saranno mantenute attive anche le caselle di posta elettronica dedicate, che, quindi, non saranno dismesse il prossimo 30 aprile.

La decisione è stata assunta al fine di salvaguardare la possibilità di adempiere all’obbligo di legge anche in caso di malfunzionamento del sistema o in altre ipotesi connesse a oggettive difficoltà del committente. Tuttavia, la nota evidenzia che la trasmissione della comunicazione a mezzo e-mail non consente, contrariamente a quanto potrà avvenire attraverso il servizio predisposto dal Ministero del lavoro, un efficace monitoraggio degli adempimenti, in ragione delle difficoltà di disporre di un quadro complessivo delle trasmissioni effettuate dal medesimo committente e dei relativi contenuti: pertanto, eventuali verifiche, anche a campione, saranno prioritariamente effettuate nei confronti di committenti che facciano uso della posta elettronica anziché della nuova applicazione disponibile sul sito del Ministero del lavoro.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Consulenza previdenziale 2022 e strategie adottabili in materia pensionistica