14 Febbraio 2020

Comunicazione lavoro intermittente nel settore dello spettacolo

di Redazione Scarica in PDF

INL e Ministero del lavoro, con lettera circolare n. 1311 del 12 febbraio 2020, hanno offerto chiarimenti in merito alle comunicazioni di utilizzo di prestazioni lavorative rese in modalità intermittente da parte di lavoratori dello spettacolo. Il documento chiarisce che l’obbligo del datore di lavoro di comunicare la chiamata del lavoratore intermittente nel settore dello spettacolo – prima dell’inizio della prestazione – non può più essere assolto mediante la richiesta del certificato di agibilità. Pertanto, la comunicazione andrà effettuata secondo le modalità di trasmissione previste per la generalità dei datori di lavoro attraverso il modello UNI-Intermittente.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Gestione del rapporto di lavoro nello spettacolo