1 Aprile 2022

Comunicazioni obbligatorie lavoro autonomo tramite piattaforme: ulteriori indicazioni

di Redazione Scarica in PDF

Il Ministero del lavoro, con notizia del 31 marzo 2022, ha comunicato di aver pubblicato il D.M. 31 del 23 febbraio 2022, in vigore dal 14 aprile 2022, che definisce gli standard e le regole per la trasmissione telematica delle comunicazioni dovute dai committenti in caso di lavoro intermediato da piattaforme digitali. La comunicazione deve avvenire tramite il modello “UNI-piattaforme”, di cui all’Allegato A, secondo i sistemi di classificazione di cui all’Allegato B e le modalità tecniche di cui all’Allegato C (che costituiscono parte integrante del D.M.) tramite l’applicativo che sarà a breve disponibile su Servizi lavoro.

Il committente della prestazione autonoma, ivi inclusa quella occasionale, deve provvedere alla comunicazione entro il 20° giorno del mese successivo all’instaurazione del rapporto di lavoro.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Organizzazione delle risorse umane, principi di lean office e coinvolgimento delle risorse