9 Marzo 2020

Contenzioso tra consigliere titolare di rapporto di lavoro e società: giudice competente

di Redazione Scarica in PDF

La Cassazione Civile, Sezione VI, con ordinanza 13 gennaio 2020, n. 345, ha stabilito che il consigliere di amministrazione di una società di capitali è titolare di un rapporto di immedesimazione organica tra lo stesso e l’ente. Ciò non toglie, tuttavia, la possibilità che, a determinate condizioni, si possa instaurare con lo stesso un rapporto di lavoro subordinato, autonomo o d’opera. In tal caso, a fronte di contenzioso tra la società e l’amministratore relativamente al rapporto di lavoro, la competenza a conoscere la controversia è del giudice del lavoro e non della sezione del Tribunale specializzata in materia di impresa.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Valorizzazione del capitale umano: formazione, welfare aziendale e costo del personale