3 Febbraio 2017

Conversione per nullità del termine: indennità applicabile

di Redazione Scarica in PDF

La Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, con sentenza 20 gennaio 2017, n. 1552, ha ritenuto che l’articolo 32, comma 5, L. 183/2010, come interpretato autenticamente dall’articolo 1, comma 13, L. 92/2012, sia applicabile ai giudizi in corso in materia di contratti a termine, dovendosi escludere che la disciplina dell’indennità risultante dal combinato disposto delle due norme incida su diritti acquisiti dal lavoratore, poiché è destinata a operare su situazioni processuali ancora oggetto di giudizio, non comporta un intervento selettivo in favore dello Stato e concerne tutti i rapporti di lavoro subordinato a termine.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

 

Z_old_Organizzazione delle risorse umane, principi di Lean Office e coinvolgimento delle risorse