28 Maggio 2020

COVID-19: ripresa della riscossione dei versamenti dei premi Inail e Durc

di Redazione Scarica in PDF

L’Inail, con circolare n. 23 del 27 maggio 2020, ha offerto istruzioni in merito alla riscossione dei premi assicurativi, alla ripresa degli adempimenti e al Durc.

I versamenti sospesi devono essere effettuati, senza applicazione di sanzioni e interessi, in un’unica soluzione entro il 16 settembre 2020 o mediante rateizzazione fino a un massimo di 4 rate mensili di pari importo, con il versamento della prima rata entro il 16 settembre 2020.

I suddetti termini si applicano a tutti i regimi di sospensione, tranne per le imprese del settore florovivaistico, per le quali la ripresa dei pagamenti deve essere effettuata in un’unica soluzione entro il 31 luglio 2020, o mediante rateizzazione a decorrere dal mese di luglio 2020.

Resta prorogata la validità fino al 15 giugno 2020 dei Durc che riportano come “Scadenza validità” una data compresa tra il 31 gennaio 2020 e il 15 aprile 2020.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Attività di difesa del datore di lavoro e ricorsi amministrativi