14 Gennaio 2021

COVID-19: versamenti contributi emergenziali rateizzati prorogati al 31 gennaio

di Redazione Scarica in PDF

L’Inps, con messaggio n. 102 del 13 gennaio 2021, ha reso noto che, per il pagamento del restante 50% dei contributi sospesi dalle norme emergenziali (il primo 50% è stato versato in unica soluzione entro il 16 settembre 2020, ex articolo 97, D.L. 104/2020), da versare mediante rateizzazione fino a un massimo di 24 rate mensili di pari importo, la prima rata può essere versata entro il 31 gennaio 2021 e non entro il 16 gennaio 2021, come inizialmente previsto.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Processi di outsourcing dell’impresa e rapporti di lavoro