10 Ottobre 2019

Crisi aziendale: no al demansionamento del capo del personale affiancato da un consulente

di Redazione Scarica in PDF

La Cassazione Civile, Sezione Lavoro, con ordinanza 24 luglio 2019, n. 20032, ha escluso il demansionamento del dipendente affiancato da un consulente durante lo stato di crisi aziendale. L’ingresso di un collaboratore di supporto, infatti, non appare incompatibile con il mantenimento della normale struttura aziendale, soprattutto quando per l’impresa si profila l’apertura dell’amministrazione straordinaria.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Impatto del nuovo Codice della Crisi d’impresa e gestione dei rapporti di lavoro