14 Aprile 2022

Decreto flussi: dal 22 aprile al 10 maggio stop del servizio telematico

di Redazione Scarica in PDF

Il Ministero del lavoro, con notizia del 7 aprile 2022, come riportato dal Ministero dell’interno, ha comunicato che dal 22 aprile al 10 maggio compreso non si potranno inoltrare telematicamente sul sito del Ministero dell’interno le istanze di conversione dei permessi di soggiorno in lavoro subordinato e autonomo (Modelli VA, VB, Z, LS, LS1, LS2) e le istanze per l’ingresso per lavoro subordinato non stagionale di lavoratori che abbiano completato programmi di formazione e istruzione nei Paesi d’origine ex articolo 23, TUI (Modello BPS), a valere sulle quote previste dal D.P.C.M. 21 dicembre 2021.

Pertanto, l’applicativo attualmente in uso non sarà operativo per complessivi 14 giorni lavorativi, per consentire le operazioni di rilascio in esercizio della nuova versione del Portale Servizi del Ministero dell’interno, relativa all’invio delle istanze di nulla osta al lavoro e al ricongiungimento familiare. Durante tale periodo gli Sportelli Unici per l’Immigrazione potranno continuare ad avere accesso al sistema di gestione delle istanze in sola visualizzazione per le necessità del caso.

A partire dall’11 maggio 2022 il nuovo Portale Servizi del Ministero dell’interno, con le nuove versioni dei modelli di domanda, sarà raggiungibile all’indirizzo https://portaleservizi.dlci.interno.it/, sezione Sportello Unico per l’Immigrazione.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Gestione del rapporto di lavoro nel settore agricolo