14 Dicembre 2018

Deducibili i maggiori contributi e premi accertati per annualità pregresse

di Redazione Scarica in PDF

L’Agenzia delle entrate, con risposta a interpello n. 102 del 5 dicembre 2018, ha offerto chiarimenti in merito alla deducibilità, nel corso del periodo d’imposta di notifica del verbale di accertamento, dei maggiori contributi Inps e premi assicurativi Inail accertati per annualità pregresse, confermando la possibilità per la società di riportare in deduzione la quota stimata di somme dovute definitivamente a titolo di contributi e premi.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Z_old_Costo e orario di lavoro