20 Novembre 2018

Estesi per gli anni 2019 e 2020 i benefici previdenziali derivanti dall’esposizione all’amianto

di Redazione Scarica in PDF

L’Inps, con messaggio n. 4253 del 15 novembre 2018, ha stabilito che i benefici previdenziali derivanti dall’esposizione all’amianto previsti per gli ex lavoratori occupati nelle imprese che hanno svolto attività di scoinbentazione e bonifica, affetti da patologia asbesto-correlata derivante da esposizione all’amianto sono riconosciuti anche per gli anni 2019 e 2020, per effetto delle disposizioni di cui all’articolo 13-ter, D.L. 91/2017.

Ne consegue che il beneficio della maggiorazione dell’anzianità assicurativa e contributiva, di cui all’articolo 1, comma 117, L. 190/2014, trova applicazione anche per i trattamenti pensionistici aventi decorrenza nel corso degli anni 2019 e 2020.

I soggetti interessati, per accedere al beneficio, dovranno presentare, entro e non oltre il 30 novembre 2018, apposita domanda telematica.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Pensioni e consulenza previdenziale