25 Ottobre 2021

Filiere agricole: esonero contributivo

di Redazione Scarica in PDF

L’Inps, con circolare n. 156 del 21 ottobre 2021, ha fornito indicazioni relative all’ambito di applicazione dell’articolo 70, D.L. 73/2021, che dispone l’esonero dal versamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore delle imprese delle filiere agricole dei settori agrituristico e vitivinicolo, ivi incluse le aziende produttrici di vino e birra, come individuate dai codici ATECO di cui alla tabella E allegata al D.L. 73/2021 stessi, per il mese di febbraio 2021. L’esonero è riconosciuto nel rispetto della disciplina dell’Unione Europea in materia di aiuti di Stato, in particolare ai sensi delle sezioni 3.1 e 3.12 della Comunicazione della Commissione europea recante “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del Covid-19″ e nei limiti e alle condizioni di cui alla medesima Comunicazione.

Per accedere al beneficio in trattazione, i datori di lavoro dovranno presentare l’istanza utilizzando lo specifico modulo telematico “Esonero Art. 70 D.L. n. 73/2021”, che sarà reso disponibile dall’Istituto nel “Portale delle Agevolazioni” (ex “DiResCo”).

Per i lavoratori autonomi iscritti alla “Gestione dei contributi e delle prestazioni previdenziali dei coltivatori diretti, mezzadri e coloni”, il modulo “Esonero Art. 70 D.L. n. 73/2021” sarà reso disponibile nel “Cassetto previdenziale Autonomi in agricoltura” alla sezione “Comunicazione bidirezionale” > “Invio comunicazione”.

La disponibilità del modulo per la presentazione delle istanze sarà resa nota con apposito messaggio, nel quale saranno fornite anche che le indicazioni operative, le istruzioni contabili e le indicazioni relative alla variazione al piano dei conti.

L’istanza dovrà essere presentata entro 30 giorni dalla data di pubblicazione di tale messaggio.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Busta paga nel settore agricolo