7 Novembre 2019

Giornalisti co.co.co.: regime assicurativo contro gli infortuni

di Redazione Scarica in PDF

L’Inpgi, con circolare n. 8 del 31 ottobre 2019, ha reso noto che il Ministero del lavoro, di concerto con il Mef, con nota n. 12856 del 17 ottobre 2019 ha approvato anche il Regolamento infortuni adottato con delibera n. 8/2017, rendendo così pienamente operativa la Gestione infortuni costituita presso la Gestione separata Inpgi per i titolari di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa. L’articolo 1 del predetto Regolamento infortuni prevede che i giornalisti che – in ragione del rapporto di collaborazione coordinata e continuativa – risultano iscritti ai fini previdenziali presso la Gestione separata Inpgi, con un compenso annuo non inferiore a 3.000 euro, siano obbligatoriamente assicurati contro gli infortuni presso l’apposita forma assicurativa costituita nell’ambito della Gestione separata Inpgi, indipendentemente dalla natura pubblica o privata del loro committente. l premio assicurativo – posto interamente a carico del committente – è determinato in misura fissa, non frazionabile, pari a 6 euro mensili per ogni collaboratore iscritto alla Gestione separata Inpgi e soggetto all’obbligo assicurativo contro gli infortuni. Il premio è dovuto per tutta la durata di ogni rapporto di collaborazione, indipendentemente dalla cadenza dell’erogazione al giornalista dei relativi compensi, che potrebbe non essere mensile.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Welfare aziendale e gestione delle politiche retributive