15 Ottobre 2019

Giusta causa: non si applica il principio di necessaria pubblicità del codice disciplinare

di Redazione Scarica in PDF

La Cassazione Civile, Sezione Lavoro, con ordinanza 19 agosto 2019, n. 21476, ha stabilito che il principio di necessaria pubblicità del codice disciplinare mediante affissione in luogo accessibile a tutti non si applica nei casi in cui il licenziamento sia irrogato per sanzionare condotte del lavoratore che concretizzano violazione di norme penali o che contrastano con il c.d. minimo etico, mentre deve essere data adeguata pubblicità al codice disciplinare con riferimento a comportamenti che violano mere prassi operative, non integranti usi normativi o negoziali.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Come scrivere la lettera di licenziamento