21 Gennaio 2021

Imprese agricole: esonero contributivo per il primo semestre 2020

di Redazione Scarica in PDF

È stato pubblicato sulla G.U. n. 14 del 19 gennaio 2021 il Decreto 10 dicembre 2020 del Ministero del lavoro, relativo al riconoscimento, alle imprese appartenenti alle filiere agrituristiche, apistiche, brassicole, cerealicole, florovivaistiche e vitivinicole, dell’esonero straordinario dal versamento dei contributi previdenziali e assistenziali a carico dei datori di lavoro dovuti per il periodo 1° gennaio 2020-30 giugno 2020, in attuazione dell’articolo 58-quater, comma 1, lettera a), D.L. 104/2020.

L’agevolazione contributiva è riconosciuta dall’Inps in base alla presentazione delle domande da parte delle imprese nei limiti delle risorse disponibili. In attesa della messa a disposizione da parte dell’Inps del modello di istanza di esonero, i versamenti della contribuzione riferita ai periodi retributivi oggetto dell’esonero già scaduti e non ancora versati, ovvero in scadenza, sono sospesi per i destinatari dell’agevolazione fino alla data di definizione delle istanze medesime.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Gestione del rapporto di lavoro nel settore agricolo