5 Luglio 2021

Indennità Iscro per liberi professionisti: istanza entro il 31 ottobre 2021

di Redazione Scarica in PDF

L’Inps, con circolare n. 94 del 30 giugno 2021, ha offerto istruzioni amministrative in materia di indennità straordinaria di continuità reddituale e operativa (Iscro) a favore dei soggetti iscritti alla Gestione separata che esercitano per professione abituale attività di lavoro autonomo, istituita in via via sperimentale per il triennio 2021-2023 dall’articolo 1, comma 386, Legge di Bilancio 2021.

Per fruire dell’indennità Iscro i potenziali beneficiari devono presentare domanda all’Inps esclusivamente in via telematica entro il 31 ottobre di ciascuno degli anni 2021, 2022 e 2023, utilizzando i consueti canali messi a disposizione per i cittadini e per gli Istituti di patronato nel sito internet dell’Istituto. Esclusivamente per l’anno 2021 la domanda di indennità Iscro potrà essere presentata a decorrere dal 1° luglio 2021 e fino al 31 ottobre 2021. La domanda per l’accesso all’indennità potrà essere effettuata tramite la relativa applicazione presente nel portale istituzionale dell’Inps: il rilascio del nuovo servizio verrà reso noto con apposita comunicazione.

Ai fini della verifica dei requisiti reddituali per l’accesso al beneficio, in sede di presentazione della domanda l’assicurato deve autocertificare i redditi prodotti per ciascuno degli anni di interesse, salvo che gli stessi non siano già a disposizione dell’Istituto.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Percorso formativo 365 2022/2023