29 Novembre 2018

Individuati settori e professioni con tasso di disparità superiore al 25%

di Redazione Scarica in PDF

Il Ministero del lavoro, di concerto col Mef, con decreto n. 420 del 28 novembre 2018, in attuazione dell’articolo 2, punto 4, lettera f), Regolamento (UE) 651/2014 – nonché ai fini previsti dall’articolo 4, comma 11, L. 92/2012 – ha individuato, per il 2019, i settori e le professioni caratterizzati da un tasso di disparità uomo-donna che supera almeno del 25% la disparità media uomo-donna, sulla base delle elaborazioni effettuate dall’lstat in relazione alla media annua del 2017. I settori e le professioni individuati sono elencati rispettivamente nelle tabelle A e B in allegato al decreto.

I settori e le professioni individuati rilevano, limitatamente al settore privato, ai fini della concessione degli incentivi di cui all’articolo 4, comma 11, L. 92/2012, per l’anno 2019.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Z_old_Costo e orario di lavoro