30 Marzo 2022

Infarto sul lavoro: è infortunio sul lavoro quando è eziologicamente collegato a un fattore lavorativo

di Redazione Scarica in PDF

La Cassazione Civile, Sezione Lavoro, con sentenza 22 febbraio 2022, n. 5814, ha ritenuto che, in materia di infortunio sul lavoro e in caso d’infarto, il carattere violento della causa va individuato nella natura stessa dell’evento, dove si ha una rottura dell’equilibrio dell’organismo del lavoratore concentrata in una minima frazione temporale: esso, dunque, si configura infortunio sul lavoro quando è eziologicamente collegato a un fattore lavorativo, dovendosi osservare che, anche lo stress psicologico e ambientale, possa integrare la causa violenta prevista dall’articolo 2, D.P.R. 1124/1965, idonea a determinare con azione rapida e intensa la lesione.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Diritto del lavoro