8 Novembre 2019

Lapidei industria: rinnovato il Ccnl

di Redazione Scarica in PDF

Confindustria Marmomacchine, Anepla, Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil, in data 29 ottobre 2019, hanno siglato il verbale di accordo del Ccnl per i dipendenti da aziende esercenti l’attività di escavazione e lavorazione dei materiali lapidei, ghiaia, sabbia e inerti, che decorre dal 1° aprile 2019 e scadrà il 31 marzo 2022.

L’accordo prevede un incremento dei minimi tabellari con decorrenza giugno 2019, dicembre 2020 e gennaio 2022.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Come cambiare il contratto collettivo