5 Novembre 2019

Lavoratore sospeso per aspettativa/distacco sindacale: adempimenti del datore

di Redazione Scarica in PDF

L’Inps, con messaggio n. 3971 del 31 ottobre 2019, ha riassunto gli adempimenti a cui è tenuto il datore di lavoro nel caso in cui il rapporto di lavoro risulti sospeso per aspettativa o distacco sindacale del lavoratore, ovvero per aspettativa per cariche pubbliche elettive. La revisione organica della materia, infatti, ha reso necessaria, per entrambe le fattispecie (aspettativa e distacco), l’introduzione dell’onere di presentazione della denuncia mensile UniEmens – pur in assenza di contribuzione – contenente l’indicazione degli elementi utili agli accrediti figurativi connessi alla funzione sindacale o pubblica/elettiva esercitata. I dati dovranno essere forniti a decorrere dalla competenza gennaio 2020.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Diritto sindacale