23 Ottobre 2020

Lavoro presso impresa di famiglia durante la malattia: se pregiudica la guarigione il licenziamento è legittimo

di Redazione Scarica in PDF

La Cassazione Civile, Sezione Lavoro, con ordinanza 2 settembre 2020, n. 18245, ha stabilito che può essere licenziato per giusta causa chi, durante la malattia, lavora presso l’azienda della moglie quando l’attività espletata pregiudica i tempi di recupero della patologia. Lo svolgimento di altra attività lavorativa da parte del dipendente assente per malattia è idonea a giustificare il recesso del datore di lavoro per violazione dei doveri generali di correttezza e buona fede e degli specifici obblighi contrattuali di diligenza e fedeltà, ferma restando la necessità che, nella contestazione dell’addebito, emerga con chiarezza il profilo fattuale, così da consentire un’adeguata difesa da parte del lavoratore.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Diritto del lavoro