12 Giugno 2019

Licenziamento per gmo illegittimo se la ragione organizzativa è insussistente

di Redazione Scarica in PDF

La Cassazione Civile, Sezione Lavoro, con sentenza 29 aprile 2019, n. 11352, ha ritenuto illegittimo il licenziamento allorquando sia accertata l’insussistenza della ragione organizzativa posta a fondamento del licenziamento per giustificato motivo oggettivo (soppressione del posto di lavoro) e sia, invece, emerso, sulla base di ulteriori elementi di giudizio, un quid pluris ovvero l’intento ritorsivo, sotteso alla decisione datoriale di espulsione del lavoratore.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Il giurista del lavoro