17 luglio 2017

NASpI: periodi di malattia e infortunio neutri ai fini dei requisiti

di Redazione Scarica in PDF

L’Inps, con messaggio n. 2875 dell’11 luglio 2017, ha offerto chiarimenti in merito agli eventi di malattia e infortunio da neutralizzare ai fini del requisito delle 13 settimane di contribuzione negli ultimi 4 anni e del requisito delle 30 giornate di lavoro effettivo nei 12 mesi precedenti la cessazione del rapporto di lavoro ai fini della NASpI.

L’istituto ha precisato che i periodi di malattia e infortunio sono eventi “neutri”, che determinano un ampliamento del periodo di osservazione ai fini della ricerca dei requisiti di cui sopra.

Viene inoltre precisato che anche i periodi di malattia con retribuzione interamente a carico del datore di lavoro ossia “totalmente integrata” da quest’ultimo sono da considerare eventi “neutri”, pertanto producono un corrispondente ampliamento del periodo di osservazione sia ai fini della ricerca del requisito delle 13 settimane di contribuzione, sia ai fini della ricerca del requisito delle 30 giornate di effettivo lavoro.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

La gestione dei rapporti di lavoro nelle procedure concorsuali