6 Marzo 2017

Nuove modalità di pagamento retribuzioni: l’analisi della Fondazione studi

di Redazione Scarica in PDF

La Fondazione studi dei consulenti del lavoro, con approfondimento del 3 marzo 2017, evidenzia le incongruenze e le lacune della proposta di legge recante le modalità di pagamento delle retribuzioni (C1041), che, pur perseguendo obiettivi condivisibili, presenta alcune criticità, quali ad esempio l’obbligo di indicazione di un unico conto corrente o la previsione che il pagamento dello stipendio avvenga con un bonifico continuativo, che appaiono inconciliabili con le dinamiche effettive della gestione del rapporto di lavoro.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Costo e orario del lavoro