16 Novembre 2021

Patto di prova: richiesta la specifica indicazione delle mansioni

di Redazione Scarica in PDF

La Cassazione Civile, Sezione Lavoro, con ordinanza 12 ottobre 2021, n. 27785, ha stabilito che il patto di prova apposto a un contratto di lavoro deve riportare la specifica indicazione delle mansioni che ne costituiscono l’oggetto, la quale può essere operata anche con riferimento alle declaratorie del contratto collettivo, sempre che il richiamo sia sufficientemente specifico e riferibile alla nozione classificatoria più dettagliata, sicché, se la categoria di un determinato livello accorpi una pluralità di profili, è necessaria l’indicazione del singolo profilo, mentre risulterebbe generica quella della sola categoria.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Il giurista del lavoro