25 Marzo 2019

Prolungata detenzione e spaccio di stupefacenti rientrano nella giusta causa

di Redazione Scarica in PDF

La Cassazione Civile, Sezione Lavoro, con ordinanza 19 febbraio 2019, n. 4804, ha stabilito che la detenzione e lo spaccio di elevata quantità di sostanze stupefacenti con cadenza regolare per più anni sono condotte sussumibili, in astratto, nell’ambito della nozione legale di giusta causa ai sensi dell’articolo 2119 cod. civ., avendo un riflesso, anche solo potenziale ma oggettivo, sulla funzionalità del rapporto di lavoro.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Il giurista del lavoro