25 Gennaio 2022

Proroga al 31 marzo 2022 degli incarichi conferiti al personale sanitario pensionato: effetti pensionistici

di Redazione Scarica in PDF

L’Inps, con messaggio n. 298 del 20 gennaio 2022, ha analizzato gli effetti pensionistici della proroga al 31 marzo 2022 della disciplina transitoria per fronteggiare l’emergenza da COVID-19, in materia di conferimento di incarichi di lavoro autonomo, anche di collaborazione coordinata e continuativa, a dirigenti medici, veterinari e sanitari, nonché al personale del ruolo sanitario del comparto sanità e degli operatori socio-sanitari collocati in quiescenza, come previsto dall’articolo 4, commi 7 e 8, D.L. 228/2021 (Decreto Milleproroghe 2022).

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Guida pratica previdenziale – Rivista