4 Agosto 2022

Rapporti di lavoro in regime di codatorialità: indicazioni operative Inail

di Redazione Scarica in PDF

L’Inail, con circolare n. 31 del 3 agosto 2022, ha offerto indicazioni operative relativamente ai rapporti di lavoro in regime di codatorialità, con particolare riferimento all’inquadramento previdenziale e assicurativo, ai relativi adempimenti e agli adempimenti nei confronti dell’Inail per l’assicurazione dei lavoratori in codatorialità e in distacco presso un’impresa retista. Viene, infatti, chiarito che l’impresa indicata come datore di lavoro di riferimento è quella alla quale è imputato ai fini previdenziali e assicurativi il lavoratore in codatorialità ed è, quindi, considerata datore di lavoro a tutti gli effetti e tenuta ad assolvere tutti gli obblighi previsti per l’assicurazione contro gli infortuni e le malattie professionali.

Infine, l’Istituto indica le regole per la determinazione dei premi dovuti e i profili operativi connessi alla responsabilità solidale, e fornisce tutte le istruzioni da seguire in caso di infortunio e di malattia professionale.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Le novità del Decreto Trasparenza: come cambia la lettera di assunzione