9 Dicembre 2019

Reddito di cittadinanza: dichiarazione del patrimonio immobiliare da parte di cittadini extraUE

di Redazione Scarica in PDF

È stato pubblicato, sulla G.U. n. 258 del 5 dicembre 2019, il Decreto del Ministero del lavoro 21 ottobre 2019, che individua i Paesi nei quali non è possibile acquisire la certificazione sulle dichiarazioni Isee ai fini del reddito di cittadinanza. Pertanto, ai fini dell’accoglimento della richiesta del reddito di cittadinanza e della pensione di cittadinanza, i cittadini degli Stati o territori di cui all’allegato al Decreto, sono tenuti a produrre l’apposita certificazione di cui all’articolo 2, comma 1-bis, D.L. 4/2019, rilasciata dalla competente autorità dello Stato o territorio estero, tradotta in lingua italiana e legalizzata dall’Autorità consolare italiana, limitatamente all’attestazione del valore del patrimonio immobiliare posseduto all’estero dichiarato a fini Isee.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Licenziamenti collettivi