22 Marzo 2019

Reddito di cittadinanza: i requisiti nella circolare Inps

di Redazione Scarica in PDF

L’Inps, con circolare n. 43 del 20 marzo 2019, è intervenuto in materia di reddito di cittadinanza ricordando:

  • i requisiti, di cittadinanza, residenza e soggiorno, reddituali e patrimoniali, di compatibilità, che i richiedenti devono possedere per avere diritto al beneficio;
  • gli elementi su cui è calcolato il beneficio economico;
  • le variazioni da comunicare durante il godimento del beneficio.

La circolare ricorda poi che, a decorrere dal mese di marzo 2019, il reddito di inclusione non può essere più richiesto e che, a partire dal successivo mese di aprile, non può più essere riconosciuto né rinnovato per una seconda volta. Chi ha avuto il riconoscimento prima di aprile 2019, avendo presentato domanda entro il 28 febbraio 2019, continuerà a ricevere il reddito di inclusione per la durata inizialmente prevista, fatta salva la possibilità di presentare domanda per il reddito di cittadinanza.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Ammortizzatori sociali e crisi d’impresa