25 Maggio 2020

Rimborsi per spese del falso accompagnatore: licenziamento legittimo

di Redazione Scarica in PDF

La Cassazione Civile, Sezione Lavoro, con sentenza 6 aprile 2020, n. 7703, ha ritenuto legittimo il licenziamento intimato al dipendente che, dissimulando la presenza di altro accompagnatore nel corso di varie trasferte, accollava alla società le spese a quello relative e domandava poi i rimborsi. A nulla vale la circostanza addotta dal dipendente relativa a una presunta inconsapevolezza circa la rilevanza disciplinare delle condotte contestategli.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Trasferte, rimborsi spese e fringe benefit