26 Novembre 2021

Rinunciabilità al riposo nelle festività infrasettimanali: accordo tra datore e lavoratore

di Redazione Scarica in PDF

La Cassazione Civile, Sezione Lavoro, con sentenza 25 ottobre 2021, n. 29907, ha stabilito che la rinunciabilità al riposo nelle festività infrasettimanali non è rimessa né alla volontà esclusiva del datore di lavoro né a quella del lavoratore, bensì al loro accordo. Tuttavia, un tale reciproco consenso può derivare da accordi sindacali stipulati da OO.SS. cui il lavoratore abbia conferito esplicito mandato.

Nella specie, la Suprema Corte ha cassato la sentenza di merito che aveva condizionato l’esigibilità della prestazione lavorativa durante le festività infrasettimanali, di un dipendente addetto a servizi di sicurezza e vigilanza presso un’azienda operante nel settore del trasporto aereo, alla prova da parte del datore di lavoro di adeguate ragioni giustificative, oggettive e soggettive, riferibili al servizio pubblico essenziale da espletare.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Il giurista del lavoro